loader image

Cassa Edile Siracusana
di Mutualità e Assistenza

Novità PIV: Bonus raddoppiato, extra bonus e più aziende beneficiarie

Appena entrata in vigore la recente modifica al regolamento che stabilisce i nuovi criteri per l’assegnazione del bonus PIV (Premialità Imprese Virtuose) insieme alle relative aliquote di calcolo per le aziende che ne faranno richiesta. La modifica introduce inoltre una possibilità straordinaria di richiesta del bonus con effetto retroattivo.

PIV: chiedi ora il bonus per tutto l’anno!

Introdotta la possibilità di presentazione dell’istanza entro il 30 giugno 2024 valevole per l’intero anno di bilancio 2023/2024 (dal 1° ottobre 2023 al 30 settembre 2024) che permette di beneficiare anche dei mesi che, stante al vecchio regolamento, non avrebbero fatto cumulo per il calcolo del bonus.

Più aziende premiate

Per aumentare la fruibilità della premialità è stato abbassato a 3 anni il limite minimo di iscrizione a Cassa Edile Siracusa necessario per la richiesta del bonus PIV; modifica che introduce una terza fascia di premialità dedicata alle aziende di recente istituzione che potranno godere di una premialità al 50% del contributo versato.

Raddoppio aliquote

Per consentire una maggiore e consistente premialità alle aziende, sono state raddoppiate le aliquote per il calcolo del bonus che passano dal 2,25% al 4,5% per le aziende rientranti nella prima fascia, dal 1,125% al 2,25% per le aziende rientranti nella seconda fascia e dell’1,125% per le aziende rientranti nella terza fascia di nuova attivazione.

Incremento del 10% della premialità

Sempre in ottica di una premialità più consistente e rispondente ai principi di legalità e gestione aziendale virtuosa, è stata prevista la possibilità di un incremento del 10% del bonus percepito alle aziende che avranno richiesto la visita in cantiere dell’OPT nell’arco dell’anno di riferimento

La tua azienda ha beneficiato del PIV nel 2023? In arrivo un extra bonus

Prevista l’erogazione, a tutte le aziende già destinatarie del bonus PIV per l’anno 2022/2023, di un contributo extra e una tantum pari alla somma percepita nello stesso anno.

La regolarità paga, iscriviti al PIV: Clicca Qui

Condividi sui social